Carta Lucida o Opaca?

Quando chiediamo ai nostri clienti di scegliere tra carta Lucida o Opaca per l'album del servizio fotografico, spesso vediamo sui loro volti l'espressione che ha un bimbo quando gli viene chiesto se vuole più bene alla mamma o al papà.


Ecco allora qualche informazione per prendere questa decisione con la giusta serenità.


Partiamo dal presupposto che non esiste semplicemente una carta migliore dell'altra, in quanto si tratta di gusti soggettivi, quindi se il vostro cuore vi dice di "scegliere" l'opaca, direi cha ha poco senso prendere in considerazione la lucida.


Ma proviamo invece a vedere quelle che sono le caratteristiche intrinseche di questi supporti.

Carta Lucida

La carta lucida presenta generalmente un contrasto maggiore, questo gli conferisce neri più profondi e colori più accesi e vibranti.


In un ambiente ben illuminato, in cui la luce è ben diffusa, una foto stampata su carta lucida apparirà più luminosa e viva.


Un altro aspetto degno di menzione è che la carta lucida si presta di più nel conservare i dettagli fini dell'immagine, come i capelli o le iridi degli occhi.


La foto lucida è anche molto più vicina all'idea di foto stampata che tutti noi abbiamo formulato nel subconscio tramite esperienza.


I contro di questo tipo di finitura sono essenzialmente due: tende a generare fastidiosi riflessi in base alla sorgente luminosa e rischia di accumulare ditate, con il pericolo di graffiarla pulendola.


Per semplificare ecco un piccolo schema riassuntivo con i pro e contro:



Pro Carta Lucida

  • Colori più vivi

  • Neri più profondi

  • Contrasto maggiore

  • Dettagli fini

Contro Carta Lucida

  • Riflessi

  • Possibili ditate

Vediamo ora le caratteristiche della carta opaca.

Carta Opaca

Anzitutto tende non trattenere impronte e sporco. Una foto che si sporca più facilmente va pulita più spesso, aumentando la probabilità di lasciare delle righe.


Al contrario della carta lucida, la struttura porosa di quella opaca conferisce alle fotografie una sensazione di morbidezza generale.


Essendo meno visibile il dettaglio, questa finitura permette di ingrandire maggiormente senza che si notino gli artefatti come la bassa risoluzione o il rumore (grana) digitale.


La carta opaca è anche più adatta ad ambienti meno luminosi e ovviamente non genera i fastidiosi riflessi tipici delle foto su carta lucida.


Un ultimo aspetto che personalmente apprezzo di più della carta opaca è la piacevolezza al tatto data proprio dalla dalla trama del supporto, che ovviamente varia per ogni tipologia di carta.


Per riassumere:

Pro Carta Opaca

  • Evita riflessi di luce

  • Maggiore morbidezza

  • Piacevolezza al tatto

  • Adatta per ingrandimenti

Contro Carta Opaca

  • Neri meno profondi

  • Meno profondità

Ora che hai acquisito queste informazioni, prediligerai la morbidezza della carta opaca o i colori intensi della carta lucida? A te la scelta!