Consigli utili per organizzare al meglio il tuo matrimonio

"Si, lo voglio"

Poco dopo le tre magiche parole e dopo aver fissato la data delle nozze, sembra che non ci sia mai abbastanza tempo per far tutto.


Si è sopraffatti dall'idea di dover prendere decine di decisioni che magari fino a poco fa erano solo pensieri remoti o "troppo lontani", finché tutto ad un tratto la location, il catering, il fotografo, il fiorista, la wedding, le fedi, la torta, la musica...si intrufolano prepotentemente fra i tuoi pensieri.


E' inutile girarci attorno: organizzare un matrimonio non è un'impresa semplice...ma sono qui per aiutarti, con tre semplici regole e un documento per organizzare al meglio il tuo matrimonio.

Regola n° 1: KEEP CALM

Ho assistito a diverse coppie stressate dalla mole di decisioni da prendere...spesso perché quello a cui mirano è quello di rendere felici tutti....levatelo dalla testa!


Partiamo da una considerazione tanto semplice quanto liberatoria: è impossibile piacere a tutti!


Può sembrare banale, ma ti posso assicurare che un conto è prendere decisioni cercando di mettere tutti d'accordo (la tua famiglia, la sua famiglia, gli amici ecc) tutt'altra storia è trovare il giusto compromesso su ciò che piace a te e al tuo partner.


Partire da questa semplice consapevolezza ti aiuterà a rimuovere una, se non la principale, fonte di stress che rischia di accompagnarti per tutto il periodo prematrimoniale.

Regola n° 2: VIETATO PROCASTINARE!

La stragrande maggioranza delle persone si sposa di sabato o domenica...questo significa che probabilmente la location, la chiesa e gli altri professionisti che ti piacerebbe ingaggiare potrebbero essere già prenotati per la data delle tue nozze.


Ecco perché è fondamentale non aspettare.


Muovendosi in anticipo riuscirete a essere più sereni man mano che ci si avvicina al matrimonio, e vi permetterà di organizzare al meglio anche le spese e ogni decisione collaterale.


Esistono diverse app e liste che dovrebbero aiutarti a organizzare le nozze. Molte di queste sono talmente articolate da rendere paradossalmente tutto più complicato, al punto da farti preoccupare di aspetti che non sono fondamentali.


Seguendo la mia esperienza nei matrimoni vissuti come fotografo (e ospite) ho deciso di individuare e elencare quelli che sono i reali punti cardini su cui soffermarsi.


Con questo non voglio dire che scegliere il vestito per le damigelle non sia importante, ma se dovessimo fare una scala delle priorità dove le fedi stanno a 9/10 (ad esempio), beh il vestito delle damigelle può occupare al più un 6/10 (ad esser generosi di manica).

Fai spazio alle priorità

Ho letto diverse guide dove per organizzare il matrimonio si dividono le cose da fare nei mesi che precedono le nozze...secondo me è un approccio un po' fuorviante.


In molte di queste si suggerisce di preoccuparsi del fotografo 9-7 mesi prima, come se lui e altri professionisti fossero sempre disponibili... (a proposito, ti consiglio di dare un'occhiata a questa guida su come scegliere il fotografo per il tuo matrimonio).


Se qualcosa è importante, prima lo fai meglio è...non esiste il mese giusto per farlo.

Regola n° 3: GODITI IL MOMENTO

"L'attesa del piacere è essa stessa il piacere"


Alla fine del giorno del matrimonio ti sembrerà assurdo che dopo ore e ore passate a sognare e preparare ogni dettaglio, il giorno tanto atteso e sognato voli via in un battito di ciglia.


Per questo motivo, più che una regola, l'ultimo consiglio è quello di assaporare ogni piccola emozione, dalla scelta dell'abito, a quella del menù, e non sottovalutare quelle fondamentali (ad esempio la scelta del fotografo).


Clicca su download per scaricare il documento per un perfetto wedding planner!



Spero che questa piccola guida ti sia stata utile.


Ricordati di condividerla a chi è in crisi di preparativi!

Ti ringraziamo per aver letto l'articolo sperando che ti sia stato utile per il tuo servizio

Se hai qualsiasi richiesta puoi contattarci direttamente